Il Forte di Bard e il museo delle Alpi

Forte di BardIl forte di Bard

La massiccia fortezza dominante la valle è composta da più edifici con funzioni diverse quali le caserme, la polveriera, i camminamenti coperti, le prigioni, mura per difendersi e feritoie per sparare. I fabbricati situati a diversi livelli seguendo la morfologia del sito rendevano estremamente arduo il transito per i nemici.

 

Già nel 1034 da alcuni documenti sembra confermata la presenza di un antico castello; di sicuro già i Signori di Bard sfruttarono a loro vantaggio la posizione del castello per imporre dazi. Nel 1242 il presidio fu conquistato da Amedeo IV di Savoia i cui lavori trasformarono il castello in fortezza.

Nel corso degli anni la posizione strategica del forte ne aumentò l'importanza tanto che anche il celebre Napoleone Bonaparte dovette per poter passare assediare il forte che gli resistette per ben 12 giorni prima di capitolare ed essere poi smantellato per ritorsione dai francesi. Fu però ricostruito dai Piemontesi tra gli anni 1830 e 1838 timorosi di una nuova aggressione francese .

Di recente è stato interessato da massicci lavori di ristrutturazioni che hanno permesso l'allestimento di mostre, musei, spazi per musica e teatro all'aperto, ricettività turistica ed altre strutture commerciali.

Il museo delle Alpi

Museo delle AlpiIl museo delle Alpi è un percorso per scoprire, interpretare e vivere la montagna con i 5 sensi.

Il percorso si snoda lungo le 29 stanze al primo piano dell'Opera Carlo Alberto.
Un viaggio nella storia, nella cultura delle Alpi.
Il viaggio inizia con l'ascesa alla vetta tra proiezioni di panorami e scenari d'alta quota. La coinvolgente "sinfonia delle montagne" colonna sonora del museo, è il tappeto di note che accompagna la visita.
Il corridoio introduttivo crea una realtà di suggestioni visive e sonore tra alpeggi, tunnel, salti e sciatori hi-tech.
Tra teche, diorami, filmati e schermi touch screen si osservano il clima, le brevi stagioni in quota, le piante e i tenaci abitanti delle terre alpine.
Un video in 3D mette le ali al visitatore: un "volo d'aquila" mozzafiato dalla cima del Monte Bianco, attraverso i paesaggi più suggestivi della Valle d'Aosta, tra ghiacciai, cascate e antichi castelli, fino a planare sul Forte di Bard.
Nella sala della geografia una mappa interattiva si fa tappeto di una libera passeggiata sulle Alpi. La rappresentazione delle inconfondibili vette più celebri e spettacolari, abbraccia la sala sull'orogenesi. Un viaggio, tra le esplosioni laviche delle Alpi generate dal fuoco e le risacche marine che anno dato vita anche alle Dolomiti.
La ricostruzione della stalla, la stube, la scuola, raccontano la civiltà alpina e la cultura materiale legata al lavoro, dal mulino alla miniera. Per poi essere coinvolti danzando in gioiose celebrazioni di fine inverno, feste e coloratissimi carnevali alpini.
Infine un viaggio nell'esperienza romantica degli artisti- alpinisti ottocenteschi, alla conquista di inespugnabili vette, e poi in treno con i turisti dello sci che affollano le piste. Una montagna multiforme, da scoprire e vivere sempre con passione.

Accesso

Dall'uscita del casello autostradale (A5) di Pont-Saint-Martin dopo 100 m. si svolta a sinistra. Arrivati ad una rotonda si svolta nuovamente a sinistra e si attraversa percorrendo la strada statale n° 26 l'abitato di Donnas. Si prosegue sulla strada principale costeggiando il fiume Dora Baltea per arrivare dopo una galleria naturale al comune di Bard ed ai posteggi.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito internet del Forte al seguente indirizzo:
http://www.fortedibard.it/

  • Il borgo medievale di Bard - La fontana del borgo
  • Il Forte di Bard e il museo delle Alpi - Il Forte di Bard
  • Il borgo medievale di Bard - Lo scivolo delle donne
  • Il borgo medievale di Bard - Vecchio androne nel Borgo
  • Il borgo medievale di Bard - Case storiche nel borgo di Bard
  • Il Forte di Bard e il museo delle Alpi - Il cortile del Forte
  • Il borgo medievale di Bard - Serpentiforme inciso nella roccia vicino al Forte di Bard
  • Il borgo medievale di Bard - Il mascherone
  • Il borgo medievale di Bard - Marmitta dei Giganti e Forte di Bard
  • Il borgo medievale di Bard - Il borgo medievale di Bard
  • Il Forte di Bard e il museo delle Alpi - Le finestre del Forte
  • Il borgo medievale di Bard - Bella finestra

Contatti/Contacts

4Communes.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Facebook

Questo sito fa uso di cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information

Questo sito fa uso di cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information