Museo della Resistenza

Comune di: Perloz

Email il Contenuto Stampa il Contenuto Crea file pdf del Contenuto

Il museo della Resistenza è dedicato alla III Brigata Lys ed è stato aperto al pubblico il 25 Aprile 2001 nei locali dell'ex scuola di Marine dove peraltro in occasione del Concours du Patois Abbé Cerlogne è stata inaugurata un'esposizione sulla Scuola d'altri tempi che raccoglie antichi arredi e oggetti scolastici. Attualmente il Museo della Resistenza è collocato nell'edificio Brigata Lys del Capoluogo ristrutturato con finanziamenti del Progetto Interregg "Mémoire des Alpes et chemins de la liberté".
Vi sono raccolti alcuni cimeli della Brigata Partigiana e vari documenti frutto di donazioni e di un lavoro di ricerca.
Il tratto di mulattiera tra i villaggi di Plan de Brun e Marine percorso, nella Seconda Guerra Mondiale, dai nazifascisti alla ricerca dei partigiani della Brigata Lys e durante le ripetute azioni di rappresaglia è stato segnalato come “Chemin de la liberté”.

Accesso
Dall'uscita del casello autostradale (A5) di Pont-Saint-Martin dopo 100 m. si svolta a sinistra. Giunti ad una rotonda si svolta verso destra ed in leggera salita ci si dirige verso il centro paese. Svoltare a sinistra seguendo le indicazioni di Perloz.
Tenere sempre la strada principale in salita e passare la frazione Plan de Brun. Dopo due tornanti la strada prosegue in diagonale sempre in salita per giungere al Capoluogo.
Lasciare l'auto nel parcheggio di fronte al Municipio di Perloz.

Visite
Nei mesi di luglio ed agosto è aperto tutte le domeniche dalle 15 alle 18.
In altri periodi rivolgersi al bar "Ca du For" accanto al museo.


Visualizza punto sulla cartografia di Google Maps


Edificio Brigata Lys
Il Museo della...
Edificio Brigata Lys
Il Museo della...