Orrido di Guillemore

Comune di: Fontainemore

Email il Contenuto Stampa il Contenuto Crea file pdf del Contenuto

L'orrido di Guillemore è stato formato e modellato dalle furiose acque del torrente Lys che ha eroso e scavato i compatti gneiss.
A monte del burrone si trovano le rocce levigate dal ghiacciaio e alcune marmitte dei giganti: caratteristiche forme modellate dall'azione del torrente.
Il nome dell'orrido di Fontainemore, Guillemore, sembra sia dovuto alla morte di Guillaume proprietario insieme alla moglie di un albergo che sorgeva nelle vicinanze dell'orrido. Quest'uomo, grande come un gigante e cattivo come un demonio, si dice che depredasse i passanti per poi ucciderli gettandoli nell'orrido.
Ma una sera, cinque uomini coraggiosi e armati, si introdussero nell'albergo con lo scopo di uccidere Guillaume e rendere il passaggio più sicuro. Sembra però, che Guillaume preferì gettarsi nel burrone piuttosto di venire giustiziato da quei mortali. Per i viandanti e gli abitanti dei paesi vicini fu un gran sollievo la scomparsa del malvagio.
L'anima del cattivo si dice però che restò per anni a lamentarsi in fondo al burrone, e ogni tanto saliva fino alla chiesa a spaventare la gente. Lo spirito, chiamato infine "Der Bramm", fu fatto sparire per sempre dopo diversi giorni di preghiera degli abitanti del paese.

Accesso
Da Fontainemore attraversato il ponte sul torrente Lys e passata la località Niana si giunge ad un bivio con le indicazioni per Deles e la palestra di roccia, svoltare nella strada dove si lascia l'auto. Qualche decina di metri a monte troverete le indicazioni per l'orrido raggiungibile a piedi.
Si può fare la visita partendo anche dalla località La Planaz.


Visualizza punto sulla cartografia di Google Maps


Suggestiva vista dell'orrido
Orrido di Guil...
Il ponte di Guillemore
Orrido di Guil...
Indicazione per l'orrido. Non potete sbagliare
Orrido di Guil...