Villaggi di Crest desot e Crest damon

Comune di: Pontboset

Email il Contenuto Stampa il Contenuto Crea file pdf del Contenuto

Partenza: Pontboset
Arrivo: Crest damon
Tempo necessario complessivo: 1,30/2 h
Caratteristiche: naturalistico, paesaggistico, rurale
Difficoltà: E
Periodo consigliato: da marzo a novembre
Quota del punto di partenza: 780 m
Quota del punto di arrivo: 1173 m
Dislivello: 393 m
Esposizione: N/E

Accesso
Si parte dal parcheggio all'ingresso dell'abitato di Pontboset.

Itinerario
Discesi per superare il torrente Ayasse su di un ponte a due arcate si segue la stradina asfaltata per pochi metri, sino ad una mulattiera che a destra passa davanti ad un caseggiato con fonte e raggiunge un altro ponte in pietra sul torrente proveniente dalla Manda, per immettersi nella strada lastricata diretta al Santuario di Retempio.
Proseguire a destra per guadagnare quota ad ampie svolte tra i castagni fino alle casette del Creux (931 m.), dove la strada piega a sinistra; alcune cellette sparse ingentiliscono il percorso. Giunti all'imbocco del profondo vallone di Brenve un paio di tornanti conducono alle casette del Crest desot (1061 m.), dove troviamo degli edifici di pregevole fattura, tra cui un caseggiato con meridiana.
All'interno dell'abitato si sale per un ripido sentiero che porta in pochi minuti al Crest damon.
La frazione del Crest damon è stata oggetto di una ristrutturazione che l'ha restituita al suo antico splendore.
Tutte le linee elettriche sono state interrate, la via interna ristrutturata e la vecchia scuola trasformata in dortoir di 9 posti letto; sono stati anche oggetto di restauro il forno frazionale, dove si svolge ogni anno la festa del pane nero, e due pozzi.
Da vedere anche la vecchia chiesetta di San Giorgio.

La discesa è per la stessa via di salita.