Canyoning Torrente Brenve

Comune di: Pontboset

Email il Contenuto Stampa il Contenuto Crea file pdf del Contenuto

Bel torrente incassato in una stretta gola quasi invisibile da lontano. Vasche di color verde smeraldo e acque limpide sono a garanzia di divertimento per chiunque abbia voglia di scoprire questo gioiello alpino. Brevi scivoli e belle calate, e possibilità di tuffi.

Accesso a valle
Da Verrès seguire la SS 26 verso Torino e oltrepassare l'abitato di Arnad. Dopo circa 5 km si raggiunge il bivio sulla destra per la valle di Champorcher. Seguire il percorso e raggiungere il paese di Pontboset e poco dopo la deviazione sulla sinistra per la Frazione di Frontière.
Seguire questa strada e con breve percorso raggiungerne il termine dove nelle vicinanze delle case si trova il parcheggio.

Accesso a piedi (0 h 30 )
Risalire la strada asfaltata superando i due ripidi tornanti sino a raggiungere sulla sinistra la deviazione per il Crest. Seguire questa indicazione e al terzo tornante uscire nel bosco a sinistra e imboccare un bel sentiero che in breve si insinua nella profonda gola del torrente Brenve. Continuare sino al punto dove il sentiero attraversa il corso d'acqua a monte di una bella cascata. Oltrepassare facilmente il torrente e sulla sponda opposta reperire il sentiero che diventa poco individuabile.
Continuare brevemente superando due stretti tornanti e dove possibile seguire a sinistra verso l'evidente affluente del Brenve dove inizia la discesa.

Discesa del canyon (3 h 00 )
Bel tuffo nella marmitta iniziale e di seguito due belle calate immettono nel torrente Brenve vero e proprio. Un ambiente spettacolare in un susseguirsi di scivoli facili tuffi e belle calate, sino alle tre vasche finali che offrono le emozioni forti della discesa. In particolare l'ultima: profonda, grande, racchiusa da alte pareti strapiombanti, offre la possibilità di un bel tuffo o di una splendida calata.

Rientro a piedi (0 h 20)
Dalla spettacolare vasca terminale, scendere brevemente sino a dove è possibile uscire a sinistra per trovare una bella mulattiera che in breve riconduce alla frazione Frontière e quindi all'auto.

INFORMAZIONI SUL TORRENTE
Bacino a monte: versante molto vasto e roccioso e quindi, molto imprevedibile in caso di abbondanti piogge
Sbarramenti a monte: non esistono sbarramenti a monte del canyon
Qualità dell'acqua: Acqua limpida, vasche dai riflessi verde smeraldo
Esposizione: Nord-Est
Cartografia: Istituto Geografico Centrale ( IGC ) Foglio n° 9
Periodo consigliato: luglio-ottobre

SICUREZZA
Attrezzatura individuale: muta in neoprene completa, imbracatura, discensore, longe e casco
Attrezzatura di sicurezza: materiale da risalita su corda, spit con pianta spit, farmacia
Corde: 2 da 50 metri più corda di sicurezza
Punti d'ancoraggio: ottimi

MISURE DEL CANYON
Quota d'inizio della discesa: 1.000 m
Quota di uscita dal torrente: 7500 m
Dislivello di discesa: 250 m
Lunghezza del canyon: 2,2 km

CARATTERISTICHE DEL CANYON
Acquaticità: 3
Verticalità: 3
Ambiente: 3
Rischio di piene: 3
Difficoltà: 3
Interesse: 5